Chiù ne simmo e chiù belli parimmo! Questo il motto utilizzato dal parroco per stimolare la ripresa della tradizionale infiorata in onore del Corpus Domini.
Quest’anno, su invito del parroco, alla processione hanno partecipato i bambini che, di qui a poco, riceveranno la Prima Comunione. L’indicazione, non disattesa, era quella di vestirsi colorati, per contribuire a dare colore al paese, “troppe volte reso grigio dalla marginalità che, in molti casi, godono i nostri paesi dell’entroterra”.

Era il caso, quindi, di colorare il paese di gioia cristiana, con i bambini della prima Comunione e una nutrita porzione di popolo, tutti invitati a “colorarsi”.

Nella foto un momento significativo della processione del Corpus Domini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *