In seguito alla grandinata che ha colpito diversi Comuni dell’Alto Tammaro lo scorso 23 settembre, l’amministrazione comunale di Fragneto Monforte ha richiesto l’attivazione dello stato di calamità naturale, come previsto dalle Legge 102/2004.

Il provvedimento si è reso necessario – come spiega il sindaco Luigi Facchino – poiché il territorio agricolo, già messo alla prova prima da siccità e poi da gelate ed eccessive piogge, con la grandine ha visto definitivamente compromesse le coltivazioni locali e, quindi, l’economia delle aziende produttrici.

Auspichiamo, quindi, l’intervento dello Stato a garanzia delle attività agricole e, di conseguenza, delle famiglie del nostro territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *