Il Comune di Campolattaro, in collaborazione con la cooperativa sociale Oltre le mura, propone un breve percorso gratuito di lingua inglese, rivolto innanzitutto agli imprenditori agricoli e operatori del settore turistico-ambientale.

Hospitality and tourism english course, questo il titolo del corso, che si terrà presso la sala consiliare del Comune di Campolattaro, il giovedì, dalle ore 17:30 alle ore 20:30, secondo il seguente programma:

Febbraio: 15 – 22 – 29

Marzo: 7 – 14 – 21 – 28

Aprile: 4 – 11 – 18

L’iniziativa è orientata all’accoglienza estiva del turista straniero che, non si esclude, possa essere interessato ai siti d’interesse culturale del territorio. Fornirsi di strumenti per il dialogo e, quindi, perfezionare il proprio inglese, è sicuramente un segno di apertura nei confronti degli ospiti.

Per info e iscrizioni: info@cooperativasocialeoltrelemura.it

La redazione de Il Tammaro, giornale che nasce per la promozione del territorio, dedicando un ampio spazio al turismo e al tempo libero, non può che condividere le buone intenzioni dell’iniziativa, augurandosi che possa essere replicata anche negli altri Comuni dell’Alto Tammaro.

Il Tammaro suggerisce, a tal proposito, che percorsi in tal senso siano attivati anche rispetto ad un altro fenomeno sociale, altrettanto importante per lo sviluppo delle aree interne, che coinvolge flussi migratori attivati purtroppo da esigenze diverse rispetto al piacere di viaggiare. Conoscere l’inglese, infatti, visti i tempi che corrono, è un dovere di ogni buon cittadino, anche delle nostre comunità, poiché l’accoglienza di chi è costretto a lasciare le sue terre dovrebbe essere la misura di un territorio civile, che tende allo sviluppo integrale, attraverso sicuramente il turismo, ma anche l’inclusione dello straniero più sfortunato, portatore di ricchezze culturali e umane che si stanno perdendo. Lo dimostrano i bambini figli di stranieri che, ultimamente, arricchiscono le scuole dei paesi dell’Alto Tammaro. Per loro apprendere la lingua italiana è un diritto, per noi imparare la loro lingua è un dovere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *